Sardinia Reiki Retreat

Bronwen Logan Articles, English, Italiano Leave a Comment

Da poco si è concluso il ritiro Reiki ad Alghero, in Sardegna, che mi ha vista impegnata sia come partecipante che come traduttrice per Frans. Questo è stato il terzo appuntamento che è stato organizzato dalla meravigliosa Cristina di Reiki Alghero: un corso Shinpiden ad agosto 2020, un Reiki play day a settembre 2020 e un ritiro Reiki a luglio 2021.

Mi piacerebbe raccontare un pò di quello che succede durante questi corsi, ma soprattutto regalare uno spaccato di quello che le foto, per quanto belle, non riescono a catturare a pieno. Mi piacerebbe raccontare dell’incredibile sinergia di cuori che si crea quando stiamo tutti insieme, sia durante i corsi che nei momenti di svago prima e dopo. Per noi che siamo del posto è un piacere e un onore che la nostra città ospiti questi corsi, con un insegnante così speciale, e che vengano anche praticanti da fuori della Sardegna e dall’Italia. 

Ci teniamo in modo particolare che tutti facciano della Sardegna l’esperienza migliore e così durante le pause, come semplice frutto della generosità, ci sono sempre dolcetti tipici sardi, frutta locale e spesso altre leccornie. Diamo suggerimenti su cosa andare a vedere di bello sul territorio e soprattutto su dove andare a mangiare. Capirete presto che il mangiare è una parte integrante dell’esperienza Reiki con Frans in Sardegna. 

Quando ci incontriamo ci abbracciamo da cuore a cuore, ma senza creare attaccamenti. Ci prendiamo cura l’uno dell’altro, creando lo spazio perché ognuno possa ricevere la guarigione che cerca ritrovando in sé la propria Luce. Sospendiamo per quanto ci è possibile il giudizio verso noi stessi e gli altri e cerchiamo di incontrarci sempre con occhi nuovi. Questa propensione prima di tutto individuale e poi di gruppo fa sì che chiunque si senta accolto e rispettato, sia quando ha voglia di essere espansivo o di “ritirarsi nella propria grotta interiore”.

Ci concediamo ampio spazio per stare insieme anche fuori dal corso. Andiamo in spiaggia, sia di giorno che di notte a fare il bagno sotto le stelle. Facciamo colazioni a suon di frittele alla crema, pic nic e barbecue sia in natura che a casa di qualcuno che ci ospita. Organizziamo cene di gruppo in pizzeria e in ristorante, aperitivi in spiaggia e nei vari chioschi disseminati un pò ovunque. C’è chi beve alcolici e chi non li beve, chi è veg, vegano, carnivoro, pescettariano, flexetariano e nessuno si sente escluso o stigmatizzato. Ascoltiamo musica, improvvisiamo mantra spontanei e a volte stiamo anche in silenzio. 

Tutto questo avviene all’interno di una cornice e uno sfondo naturali che per me è impossibile mettere in parole. Non so raccontare i colori di cui si tinge il cielo al tramonto, la luce delle stelle, il sapore degli amaretti sardi, i profumi di Sardegna, le spiagge e calette di acqua cristallina. La sensazione di incontrare qualcuno per la prima volta e allo stesso tempo di sapere che ci siamo già incontrati. La leggerezza e l’apertura che si trova in persone che hanno fatto dei principi Reiki la matrice attraverso la quale manifestano e interpretano il mondo. Le frasi e le battute che diventano come dei codici segreti solo del gruppo e che poi ci accompagnano nei mesi a seguire fino alla volta successiva in cui siamo di nuovo insieme e allora le rispolveriamo e ci accorgiamo con sollievo che fanno ancora ridere. Facciamo un sacco di cose quando siamo tutti insieme ma sicuramente ridere è quella che facciamo di più. 


Sardinia Reiki Retreat

In July we had the pleasure to host a Reiki retreat with Frans in Alghero – Sardinia and I was both a participant and the translator for the course. It is now the third course Frans has taught here. All three courses were organized by our lovely Cristina of Reiki Alghero: the first was a Shinpiden in August 2020, then a Reiki play day in September and a Reiki retreat this July 2021.

I would like to write a little about what happens before, during and after these courses, just to add some words to Frans’s beautiful pictures. 

For us locals it is an absolute honor to host these courses in our town, with such a special teacher and both national and international participants coming especially to Alghero for this reason. I would like to speak about the beautiful heart synergy which is created when we all come together. We all take pride in our island and culture and wish that everyone has the best experience possible so we collectively do our best to give as much information possible about where to stay, what to see and especially where to dine. You will soon pick up on the fact that eating is an important aspect of this Sardinian experience. That is also why there are always special Sardinan cookies and fresh local fruit during the breaks.

As a greeting we give each other special hugs from the heart space, but also try to not create attachments. We take care of each other, creating a safe space to receive the healing we need in that moment and remember we are The Bright Light. As much as possible we try to suspend judgement towards both ourselves and others and we always try to see each other with fresh eyes, as if meeting for the first time. This individual and group propensity creates a welcoming environment for anyone whether one is feeling playful and outgoing or more quiet and introspective. 

We give ourselves ample chances to spend time together both before and after class too. We go to the beach both during the day and at night to swim under the stars (super safe waters by he way). We meet up for breakfast and have large custard filled donuts called frittelle (which Frans particularly loves), we have pic nics out in nature and barbecues at group member’s homes. We have dinner out in local pizza places or restaurants and we are particularly keen on aperitivo time, when we randomly pick a kiosk on the beach to have a cocktail or a mocktail. Some of us drink alcohol and others do not, some are vegetarians, vegan, pescatarians, omnivorous, flexetarians and no one is excluded or stigmatised. We listen to music, improvise random mantras but also spend time in silence. 

Unfortunately I lack the poetic skill to write about the amazing sunsets and sunrises, infinite luminous stars in the night sky, tasty amaretti ( Sardinian almond cookies – also a Frans favourite), the typical Sardinian bush perfume and the clear waters of both beaches and secluded coves. It is hard to describe that feeling of meeting someone for the first time but also having that inner knowing that you have met already in another time. There is a special lightness and openness of people who have made the Reiki principles the lens from which they perceive and manifest the world. 

There are also jokes which become like a private language only we of the group speak, these stay within our hearts until the next time we meet and happily find that we all remember them and also that they are still funny. We do many things when we are all together but above all we most definitely laugh a lot!   

Guest Author / Translator:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *